MODERATO nell'atteggiamento, DETERMINATO nei valori

Mi piacerebbe sapere l’idea che si è fatta la gente che ha partecipato all’ultimo Consiglio Comunale.

Il campetto è stato visto solo ed esclusivamente come PROBLEMA. L’assessore ha fatto una ricostruzione cronologica degna del miglior Emilio Fede (in fatto di obiettività). Il Sindaco ha lanciato ingiurie verso l’opposizione senza fare UNA SOLA PROPOSTA. E il Presidente – sperando che le opposizioni, per protesta, abbandonassero l’aula lasciandogli campo libero per i suoi giochi con i successivi punti – calpestando il regolamento ha tolto la parola a tutti. Io non ho potuto parlare, anche se il regolamento assegna ad ogni consigliere il diritto di intervenire per almeno 10 minuti. E avrei detto cose non ancora dette prima. In particolare, avrei proposto di organizzare una assemblea aperta, in cui tutti possono parlare e dire la propria opinione, invitando tutte le parti interessate: l’Amministrazione, i condomini attigui al campetto, i ragazzi che vi giocano e il Consiglio Comunale dei ragazzi che ha chiesto quello spazio. Aperto naturalmente a tutti i cittadini che hanno qualcosa da dire e da proporre. Credo che oltre alle lamentele, ognuno avrebbe potuto ascoltare gli altri e proporre alternative

 Mi sarebbe piaciuto sentir bocciare questa proposta!!!

 Invece così – pare – il Sindaco farà togliere le porte per accontentare coloro che si sono lamentati. Ai ragazzi verrà fatta calare una decisione dall’alto senza averli coinvolti. Bella educazione,  potranno dire!!!

Annunci

Commenti su: "Il campetto al Robinson di scena in Consiglio Comunale" (6)

  1. un residente ha detto:

    In quanto ai giochi politici (come li definisce lei) del Sindaco o del Presidente del Consiglio non entro in merito in quanto non li conosco, a me sembra piuttosto che abbiano parlato 4 rappresentanti dell’opposizione e 4 rappresentanti della maggioranza, un modo più che sufficiente per spiegare la questione.
    Mi colpisce invece il suo ostinarsi nel dire che questo Sindaco ha preso una decisione senza coinvolgere i ragazzi e che quindi li danneggerà.
    Ma vogliamo dire allora cosa avete fatto voi quando eravate al “potere”? O meglio cosa NON avete fatto?
    NON vi siete minimamente preoccupati di fare quell’assemblea di quartiere che invocate adesso per chiedere un parere ai residenti i quali hanno cominciato a lamentarsi da subito vedendosi calare dall’alto una decisione (uso le sue parole) che li interessava direttamente.
    NON siete riusciti a prevedere nessuna protezione (le reti parapalloni sono venute dopo qualche mese di lamentele continue dei residenti).
    NON siete riusciti a far rispettare un orario di gioco.
    NON siete riusciti a far rispettare un regolamento contro schiamazzi, parolacce e insulti verso i residenti che chiedevano silenzio (a questo punto “bella educazione” la dico io, altro che i ragazzi).
    NON siete riusciti ad evitare l’intrusione dei ragazzi nelle proprietà private.
    NON siete riusciti nemmeno a mettere un cestino dei rifiuti, col risultato che quando i ragazzi se ne vanno troviamo cartacce e bottiglie vuote sparse sul parco, infilate nelle rete del condominio Nettuno o nelle finestre dei garage del condominio Giada.
    Quindi, visto che secondo lei i ragazzi continueranno a giocare anche senza porte e visto che il Vostro stipendio come pure il costo delle porte stesse viene da soldi pubblici e quindi dalle nostre tasche, potevate farci risparmiare da subito il compenso della mente eccelsa che ha progettato il tutto, farci risparmiare i soldi delle porte e voi vi risparmiavate la brutta figura di non essere capaci a gestire nemmeno una cosa così semplice.
    Ma probabilmente voi avete grossi problemi da gestire che noi comuni cittadini non siamo all’altezza di comprendere; per voi è indispensabile che un normale avviso affisso sulla porta del condominio sia formulato nel modo corretto altrimenti arrivate al punto di fotografarlo per poi presentare una lamentela. Eh si…. questi si sono davvero grossi problemi su cui vale la pena discutere. Ma vi rendete conto di quanto siete lontani dai veri problemi dei cittadini? Di quanto la cosa sfiori il ridicolo? E adesso invece state attaccando un’Amministrazione che ha avuto il coraggio e la decisione di affrontare e risolvere un problema creato e abbandonato da voi. Emblematica è stata la frase dell’ex sindaco durante il Consiglio Comunale “… se questo problema è così drammatico come dite, prendetevi la responsabilità e chiudetelo” che, tradotta, significa “io ho sbagliato, non lo voglio ammettere, quindi prendetevi voi la patata bollente e fate la figura dei cattivi nei confronti dei ragazzi”.
    Secondo me più continuate a parlare di questa storia più dimostrate di avere la coda di paglia sapendo di aver fatto scelte sbagliate e promesse non mantenute e ora cercate in tutti i modi di far valere delle ragioni che invece vengono smentite davanti a tutti con la realtà dei fatti.
    Visto che ci teneva a sapere cosa pensa la gente, pensa che questo le possa bastare?
    Io se fossi in voi mi vergognerei e lascerei che la faccenda venga chiusa e dimenticata al più presto.
    Saluti.

    • Egregio “un residente” anonimo, complimenti per il drastico cambio di stile!!
      All’inizio mi accusava di non riconoscere gli errori e di vedere le cose solo dal proprio punto di vista. Gli interventi in questo mio blog smentiscono queste sue accuse.
      Vedo invece che Lei non intende spostarsi dalle Sue convizioni e quindi cade proprio in quello che accusava a me. Stavolta anche con toni piuttosto sopra le righe.
      Addirittura si incavola per la storia del “normale avviso pubblicato nel condominio”. Se chi lo ha affisso si fosse firmato, mi avrebbe dato la possibilità di avvisarlo del grossolano errore e cosi’ evitare la brutta figura all’anonimo che lo ha scritto.
      Comunque non ho intenzione di rispondere a quanto Lei scrive, dal momento che non aggiunge nulla di interessante e ritengo che i miei precedenti interventi siano sufficientemente esaustivi.
      Piuttosto, mi tolga una curiosità: ma se il Sindaco Le ha promesso che toglierà il campetto, perchè si infervora tanto se io scrivo sul mio blog? Non ha già raggiunto il Suo scopo? Sembra quasi che Le dia fastidio se io esprimo e difendo la mia opinione…

      • un residente ha detto:

        Ha perfettamente ragione, non ho aggiunto nulla di interessante, lasciamo che giudichi la gente che legge (se qualcuno lo legge visto che oltre ai miei non vedo mai altri commenti).

        Ho piacere che NON risponda su nessuno dei punti che NON avete fatto, evidentemente NON sa cosa dire.

        E’ sicuramente più interessante e costruttivo colpire l’anonimo che ha fatto la bruttissima figura di avvisare gli altri condòmini che si sarebbe tenuta una Assemblea Comunale (anziché Consiglio Comunale) un errore davvero grossolano e imperdonabile…. mi scusi, non c’è davvero limite all’ignoranza della gente.

        Mi scusi anche se mantengo l’anonimato ma sa noi comuni cittadini, che non possiamo intervenire ai dibattiti del Consiglio, non veniamo nemmeno coinvolti nelle assemblee fantasma (che ci riguardano direttamente) e che vengono chieste con 1 anno di ritardo a giochi già fatti… quindi ci sentiamo davvero poco considerati e pertanto “anonimi”.

        Dimenticavo, non mi da fastidio se lei esprime la sua opinione sul blog (ci mancherebbe), ho solo tentato di rispondere in modo esaustivo alla sua domanda “mi piacerebbe sapere l’idea della gente” con la quale ha dato inizio a questo nuovo articolo.
        Saluti

      • Egregio anonimo “un residente”, la pensi pure come vuole.
        Saluti.-

  2. un residente ha detto:

    Grazie, questo dimostra a quanto sarebbero servite le assemblee pre-campetto.
    Noi cittadini possiamo pensare e dire quello che vogliamo, alla fine ci liquidate con 2 parole e decidete comunque voi, mentre a noi rimangono i disagi e il bel panorama che ci possiamo godere in questa giornata di pioggia quando, affacciandomi al parco pubblico, posso ammirare quella splendida palude fangosa formatasi nel campetto.
    Penso che ormai l’argomento sia stato dibattuto sufficientemente.
    Grazie dell’attenzione dedicata, cordiali saluti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: