MODERATO nell'atteggiamento, DETERMINATO nei valori

Articoli con tag ‘semaforo’

Il semaforo che verrà…

All’incrocio tra via Nogaredo e via Strabelle verrà installato un semaforo.

I più attenti lo sanno perché è da un anno che ne parliamo.

I “medio” attenti lo sanno perché avranno visto le due tabelle collocate proprio all’incrocio, che illustrano genericamente l’intervento. Personalmente ritengo valido che venga usata questa forma di comunicazione. Il problema è che la comunicazione deve essere obiettiva!

Proprio il contrario di quella in questione.

Di norma è “l’Amministrazione” che esegue un’opera. In questo caso no. E’ “il sindaco Ongaro” che realizza l’impianto semaforico. Naturalmente Ongaro non si metterà il caschetto, le scarpe di sicurezza e imbraccerà il martello pneumatico per tagliare l’asfalto. Lui ha voluto solo prendersi il merito, con una clamorosa caduta di stile e di buon senso!! Guardate la foto e fatevi l’idea da soli, anche confrontando lo stile che si dovrebbe normalmente tenere…. 

E per piacere, non mi si venga a dire che il questo cartello  è obbligatorio quando si apre un cantiere pubblico e quindi bisogna rispettare un ben determinato contenuto e forma, mentre quello del semaforo non è obbligatorio e quindi si può scrivere ciò che si vuole. Per onestà intellettuale, non nascondiamoci dietri questi pretesti!!

Approfitto allora per ricordare che negli anni passati Del Pup per due volte è intervenuto in quell’incrocio, spendendo soldi pubblici, senza risolvere nulla.

E’ stata l’Amministrazione Mucignat a pensare, progettare, concordare con  Pordenone (dato che l’incrocio è posto proprio sul confine tra i due comuni) e finanziare l’opera con i proventi delle riserve ATAP. Solo una questione tecnica ha richiesto che i soldi fossero utilizzabili solo dal 2 maggio.

In pratica, con il sindaco Ongaro si sono persi 6-8 mesi.  E forse, purtroppo,  qualche incidente che si poteva evitare. Questa è l’amara verità…..

Annunci

Semaforo tra Via Nogaredo e Via Stradelle

Sembra che ci siamo.

Con “soli” 6 mesi di ritardo sembra che i lavori per installare il nuovo semaforo tra Via Nogaredo e Via Stradelle stiano per partire.

E spero proprio di non sentire il Sindaco Ongaro affermare che è una loro iniziativa per risolvere il problema della pericolosità di quel punto. Infatti tale intervento è stato voluto, progettato, concordato con Pordenone e finanziato dall’Amministrazione Mucignat. Solo per una questione tecnico-contabile si è dovuta rimandare di qualche mese.

Piuttosto si chieda a Del Pup perchè al tempo ha speso in quell’incrocio tanti soldi inutilmente, per allargare di un niente gli svincoli che non hanno risolto nulla, se non fare le murette nuove dei confinanti….

All’incrocio un altro “crash”

Ieri pomeriggio ennesimo incidente all’incrocio tra Via Nogaredo e Via Stradelle.

Quando ci sono state le risorse (le riserve ATAP) l’Amministrazione Mucignat ha voluto, programmato con Pordenone, progettato e finanziato il semaforo. Fosse stato confermato Mucignat come Sindaco, ora il semaforo sarebbe realtà.

Con Ongaro abbiamo perso almeno due mesi. Se bastano…..

Il semaforo di Via Nogaredo

Martedì sera in Consiglio Comunale è stata votata la variazione di bilancio che includeva anche il finanziamento del semaforodi via Nogaredo – via Stradelle.

Spero proprio di non dover sentire che i soldi per questo intervento li ha messi la nuova amministrazione, come ha tra le righe affermato l’assessore Raffin.
Questo intervento lo ha voluto e programmato l’Amministrazione Mucignat. Ha anche trovato tutti gli accordi con il Comune di Pordenone (perchè su quell’incrocio confina anche il comune capoluogo).
E lo ha finanziato con i fondi distribuiti dall’ATAP.
Però, ci fu un però.
Il consuntivo 2010 registrò minori entrate (rispetto all’ultima previsione, basata sugli anni precedenti ) per contributi regionali (Tondo, per essere esplicito) e per ristoro dei minori introiti per ICI 1′ casa.
Vi risparmio il tecnicismo, ma per una questione contabile fu  necessario coprire tali minori introiti riducendo il finanziamento ad alcune opere (tra cui il semaforo, ma non solo) e contemporaneamente prevedere che il maggior avanzo conseguente andasse a rifinanziare le stesse opere nell’anno successivo.
In altri termini, i minori contributi dalla Regione ci hanno obbligati a spostare all’anno successivo alcuni interventi.
Ma le risorse finanziarie, ripeto, sono quelle dell’Amministrazione  Mucignat.

Piuttosto, questa maggioranza (in cui  Del Pup ha chiaramente assunto il ruolo di leader) si domandi a cosa sono serviti tutti i soldi che l’allora sindaco Del Pup ha speso su questo incrocio, senza risolvere minimamente il problema….

 

Presentato un OdG per avviare lavori già programmati

Ho presentato un Odg ( OdG – uso ADA 2010) per stimolare questa giunta “timorosa” (per usare un eufemismo) ad avviare quei lavori già programmati, utilizzando il consistente avanzo di amministrazione (900 mila euro).

La prima parte è relativa al rifinanziamento di alcune opere già programmate, ma che per una questione tecnica di bilancio sono state “sospese”. In particolare va sottolineato il finanziamento del semaforo di via Nogaredo – Via Stradelle (sono già stati trovati gli accordi con il comune di Pordenone e anche la progettazione è già iniziata), il completamento delle due sedi per Associazione previste nelle tribune dell’impiano di Villa d’Arco, la tinteggiatura del Municipio.
Il semaforo, richiesto dalle Assemblee di Quartiere, è la soluzioen definitiva, dopo che altri interventi eseguiti in passato si sono dimostrati solo una spesa senza conseguire risultati utili. La Amministrazione Mucignat consegna quindi le autorizzazioni, il progetto e i soldi per realizzarlo! Questo primo mese è andato – di fatto – perso!
 
Inoltre si propone di destinare un’altra parte dell’Avanzo per finanziare la copertura delle spese rimanenti per avere la piena disponibilità degli stabili in Via Goetta, che la Amministrazione Mucignat aveva individuato come sede dei Servizi Sociali Comunali, che attualmente sono ospitati in spazi non idonei ad assicurare la necessaria Privacy.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: